Le applicazioni mobili

Il mondo della tecnologia va ad una velocità supersonica, oggi è possibile fare di tutto con il vostro pc o telefono cellulare dall’acquistare vestiti fino al trading online, ma tra tutte queste cose la più grande rivoluzione tecnologica degli ultimi anni è senza dubbio la nascita delle applicazioni mobili per smartphone.

Nate per uno sviluppo prettamente aziendale come ad esempio: E-commerce, posta elettronica, calendario e consultazione di conti bancari con la crescita esponziale di smartphone e tablet le applicazioni sono diventate un punto fondamentale per tutti i dispositivi mobili.

Cos’ è un applicazione per cellulare

Le applicazioni per cellulari sono delle specifiche applicazioni che presentano uno  specifico software, che si limita ad eseguire delle determinate operazioni al fine di risultare più leggera  e veloce, quindi perfetta per le limitate risorse hardware che si possono trovare all’ interno di un telefono.

Le app possono essere sviluppate per diversi sistemi operativi, poichè non è sempre compatibile con uno specifico sistema operativo ed avendo delle estensioni differenti i vari browser e la loro distribuzione avviene attraverso degli specifici store.

I principali sistemi operativi  dei dispositivi mobili per le app sono:

  • Android per Google
  • Ios per Apple
  • Windows Phone per Microsoft
  • Black Berry Os per telefoni Black Berry
  • Symbian OS per Nokia
  • Bada  OS per Samsung

 

Tipologie di App

Le applicazioni mobili si possono dividere in due tipologie specifiche a seconda dell’ uso che se ne deve fare.

App Nativa

Le app native sono uno specifico tipo che viene usato per dare delle specifiche istruzioni informatiche,che danno vita a dei progetti che sono ritenuti  un aiuto per gli utenti.

Questo particolare processo avviene grazie ad un particolare sistema operativo, che garantisce un acesso immediato a tutte le specifiche funzionalità di quell’ App  con la possibilità di personalizzare il dispositivo secondo le proprie esigenze.

Le app native sono quelle che vengono usate maggiormente su i dispositivi mobili.

Web App

 Le Web App non sono installate direttamente sul dispositivo, infatti in questa tipologia l’applicazione è un collegamento verso un remoto che presenta un codice, che viene scritto solitamente con un codice in HTML5 e con l’ interfaccia utente sul dispositivo mobile.

Le Web App non incidono sulle capacità di memoria dei dispositivi, che nel mobile risultano essere ancora abbastanza limitate ma sono presenti su i server remoti.

Il problema principale delle  Web App è che per funzionare hanno sempre bisogno di una conessione ad Internet e quindi risulta importante avere  un’ottima connessione o un pacchetto dati  veloce.

 

 

 

 

 

 

Share this post:

Recent Posts

Comments are closed.