Siti fotografia: come ottimizzarli per i motori di ricerca

{CAPTION}

Esistono categorie dei professionisti che lavorano all'80% grazie alla visibilità su internet ed in particolare grazie ad una facile reperibilità sui motori di ricerca. Uno dei professionisti che punta di più su questo tipo di visibilità è il fotografo per matrimonio, un professionista che su Google deve fare i conti con una competizione altissima.

Per ottenere un buon posizionamento sui motori di ricerca il sito di un fotografo per matrimonio o più in generale di un fotografo deve rispettare le caratteristiche che vi riportiamo di seguito.

Nei siti di fotografia la pagina più importante e quella che di solito si posiziona meglio sui motori di ricerca è l'home page. Questa pagina ovviamente disporrà di uno slideshow o di un effetto parallax dall'alto impatto visivo ma dovrà anche essere oggetto ad un'ottimale attività di ottimizzazione onpage. Cominciamo dal metatag title che dovrà contenere oltre che il nome del fotografo ed una keyword per la quale si intende posizionare il sito. Uno degli orrori tipici che si può rilevare sul home page di un sito di fotografia è la completa mancanza di testo. Invece la presenza di un testo lungo e ben strutturato è fondamentale per posizionare l'home page di un sito web. Per questa ragione sulla prima pagina del sito di un fotografo dopo aver posizionate delle immagini dall'alto impatto visivo non dimenticate di mettere un testo di almeno 300 parole ottimizzato seo.

Un altro fattore fondamentale affinchè un sito si posizioni è che esso sia veloce a caricare. Prendendo in considerazione il sito di un fotografo a questa necessità si somma la problematica connessa al peso delle foto. Ridimensionate le foto affinchè non siano più grandi di quanto realmente necessario. Quando preparate le immagini con Photoshop salvate l'opzione Salva per il web ed andate a ridurre la percentuale della qualità finchè l'immagine non ne risulti impoverita e salvate le immagini in Jpeg, prediligendo l'estensione PNG solo per le immagini che andranno caricate su Facebook.

Per i fotografi il cui sito è basato sul cms WordPress un plugin sicuramente utile è WP Smush che da la possibilità di ottimizzare il peso delle foto presente nella cartella Media, anche in modalità bulk mostrandoti alla fine del processo di ottimizzazione quanti megabyte di spazio avete risparmiato.

Ritornando alla velocità di caricamento, essa si può migliorare andando a comprimere il peso di html, file jquey e css ed andando a spostare le chiamate ai file javascript nel footer del sito, ovvero alla fine della sezione head del sito.

Share this post:

Related Posts

Comments are closed.