Fotografi di matrimoni: strategie per la link building

{CAPTION}

Il settore della wedding photography è forse il più competitivo all'interno del mondo della fotografia. Questo perchè il fotografo di matrimoni è il professionista del settore matrimoni che non sembra conoscere crisi e di cui i privati apprezzano maggiormente la tecnica.

Appare normale quindi che chi fa il fotografo matrimonio voglia avere la massima visibilità su internet investendo in pubblicità ma soprattutto in posizionamento sui motori di ricerca puntando sulla SEO. In questo articolo vedremo alcune strategie per la link building di un wedding photographer.

Prima di tutto chiariamo che cosa si intende per link building o meglio per link earning. La SEO si compone di due principali tipi di attività: l'attività di ottimizzazione “on page”e l'attività di acquisizione links esterni che puntino al nostro sito, la link link earning appunto.

Ci sono due tipi di links che si possono acquisire: quelli che puntano alla home page del sito e quella che punta a delle pagine interne. In questo secondo caso parliamo di deep linking.

Ottenere link che puntano alla home page è la cosa più semplice dal punto di vista della link building, perchè i links ottenuti “spontaneamente” puntano di solito all'homepage e quindi sono i più “naturali” agli occhi del motore di ricerca. Per questa ragione linkare l'home page è un'ottima scelta se vi trovate nella situazione di dover posizionare keyword molto competitive. Potete banalmente iscrivere il sito a molte directory purchè non risultino siti compromessi o penalizzati da Google. Oppure potete puntare a pubblicare le vostre foto su siti di wedding planner nelle apposite sezioni di “real weddings”. Il fotografo fornisce i suoi scatti ed un articolo a commento degli stessi, e lo staff del sito metterà un credit con un link al sito del fotografo che li ha forniti. Questa tecnica ha la duplice funzione sia di farvi guadagnare links sia di fare una politica di branding online.

Per quanto riguarda il puntamento invece alle pagine interne per acquisire links è preferibile puntare sui guestpost. Per diffondere guestpost con i link interni al vostro sito ci sono due modi l'article marketing fatto sugli appositi siti o sui siti di comunicati stampa oppure richiedere la pubblicazione su siti di privati, spesso questa opzione richiede il pagamento di un corrispettivo, quindi fate anche i conti con quello che è il vostro budget. Quando fate guestposting cercate di non sovra ottimizzare i post ovvero prestate attenzione alla keyword density, preparate articoli approfonditi e non ponete il link al vostro articolo nelle prime righe dell'articolo.

 

 

 

 

Share this post:

Related Posts

Comments are closed.