Internet, com’è e come funziona

Internet, com

Ormai siamo abituati, da diversi anni, ad utilizzare la rete e a navigare all'interno di essa grazie a computer o dispositivi elettronici per mezzo di una connessione internet casa o in ufficio. Sebbene i ragazzi ed anche alcuni bambini siano nati con essa, le persone più adulte conoscono poco o in maniera sufficiente invece questa realtà virtuale, il suo funzionamento o come sia nata questa tecnologia affascinante, che ci permette di essere tutti connessi in un mondo tutto virtuale appunto.

La sua storia, così come il suo sistema, in realtà, è complesso ed ha richiesto decenni di lavoro ad esperti e grandi scienziati, e che oggi permette a tutti nel mondo di poter navigare, mantenere contatti sia video che telefonici con persone geograficamente lontane e poter ricercare informazioni di ogni tipo. Cerchiamo, tuttavia, di scoprire un pò di più su come sia nata questa rete e, soprattutto, come funzioni.

Una breve storia di internet

Nata per ragioni prettamente militari, nel pieno della cosiddetta guerra fredda, durante gli anni '60,  Arpanet (così era chiamata inizialmente) era, in pratica, un collegamento primordiale tra alcuni computer per lo scambio di informazioni e documenti di vario genere. Sul finire di quel decennio, tale connessione era arrivata a collegare inoltre alcune delle più importanti università americane, riuscendo ad unire poi anche altri enti di ricerca.

La sua diffusione cominciò ad essere sempre più capillare negli Stati Uniti e, a cavallo tra gli anni '70 ed '80, anche l'Europa iniziò a sperimentarla. Grazie all'evoluzione della tecnologia utilizzata, dei collegamenti e del suo funzionamento, la rete internet, come venne poi chiamata, si diffuse rapidamente anche nel continente europeo ed in Italia (in cui venne sperimenta nel 1986). Nel frattempo, essa è non più ormai limitata al settore militare o universitario, ma una risorsa universale per enti, aziende e individui.

Come funziona la rete internet

Questa non è altro che un agglomerato di collegamenti di vario genere e di diversi tipi di computer. Infatti, quelli che si utilizzano di solito da casa, chiamati anche Client, richiedono, attraverso degli altri dispositivi denominati Browser, delle informazioni ad un terzo gruppo di terminali, chiamati a loro volta Server. Questi ultimi, in base al genere di richiesta ricevuta, ne forniscono i risultati ai primi sotto diverse forme e tipi di risposte.

Mediante l'uso quindi di un browser, con un tradizionale computer o anche smarphones o tablet, è possibile navigare sulla rete internet e così soddisfare diversi generi di richieste o informazioni: dalla visualizzazione di una pagina web o di un video alla lettura di documenti, passando per la ricerca di luoghi geografici o per collegamenti con amici o parenti. Di conseguenza, la rete è possibile utilizzarla sia per motivi lavorativi o professionali che per semplice svago o divertimento.

Share this post:

Recent Posts

Leave a Comment