Come gestire il sito di un bed & breakfast: 3 consigli

Come gestire il sito di un bed & breakfast: 3 consigli

Avete da poco aperto un b&b e vi piacerebbe molto aprire un sito vetrina per promuoverlo? Senza dubbio la vostra scelta è comprensibile: il sito web permette di dare visibilità ad un’azienda, soprattutto per chi sta già cercando quello che produciamo ma non ci conosce ed è ipoteticamente già interessato a ciò che vendiamo. Inoltre è utilissimo per creare una sorta di biglietto da visita altamente informativo ed efficace per chi nutre dei dubbi o non è ancora sicuro se contattarvi o meno Ma bando alle ciance: come si gestisce un sito web di questo tipo? Scopriamolo.

1. Strutturate un sito ordinato

Un ottimo sito deve essere sempre ordinato in quanto è proprio l’ordine e la trasparenza che rende semplice la navigazione di un utente. Cercate di categorizzare il tutto in modo schematico, soprattutto le varie pagine ed evitate strutture troppo confusionali. Ad esempio, catalogate ogni stanza del vostro b&b e se preferite potete anche decidere di classificarle per stagione, prezzi e per tipologia di letto (se matrimoniale o singolo). Insomma, la cosa più importante è rendere sempre il vostro sito il più pulito possibile, al fine di mostrarlo esteticamente anche più elegante e a tratti “confortevole” per gli internauti.

2. Curate la pagina Chi Siamo

La pagina Chi Siamo è importantissima per un sito e in particolar modo per chi gestisce un b&b. Questo perché è utile per raccontare chi siete, cosa fate e soprattutto cosa vi permette di distinguervi dagli altri. Se, ad esempio, siete proprietari di un b&b Ostuni centro storico, iniziate col raccontare qualche aneddoto della vostra storia, le bellezze della vostra città e quali sono le peculiarità delle vostre camere e della vostra struttura. State pur certi che i vostri utenti lo apprezzeranno.

 

3. Pubblicizzatelo il più possibile

Avete una pagina Facebook? Allora sarebbe meglio pubblicare dei post che rimandino al vostro sito. Questo perché Facebook come tantissimi altri social network, sono popolati da una moltitudine di persone, tutte più o meno interessate a ciò che offrite. Inoltre, sui social è possibile creare delle vere e proprie campagne mirate dove attrarre categorie di utenti molto particolari, come giovani dai 18 ai 30 anni, donne con famiglia, coppie di anziani e così via. Con Facebook sarà possibile raccontare qualcosa di voi, mettere in evidenza eventuali recensioni da parte dei vostri clienti e diffondere anche particolari promozioni stagionali. Una serie di strategie di marketing che vi consentiranno di aumentare il traffico verso il vostro sito e perché no, anche le eventuali prenotazioni.

Share this post:

Recent Posts

Leave a Comment